Uno stent per eliminare l’impotenza

Il dispositivo facilita l’afflusso di sangue al pene

Superare la disfunzione erettile grazie a un piccolo tubo metallico, un vero e proprio stent che faciliti l’afflusso di sangue al pene garantendo l’erezione, nel caso in cui vi sia solo un problema fisiologico ovviamente.
È la proposta di ricercatori svizzeri in un articolo pubblicato sul Journal of Sexual Medicine. Lo stent progettato allarga le arterie in cui i depositi di grasso limitano l’afflusso sanguigno, spesso associati ad aterosclerosi, che è infatti presente nell’80% dei casi di impotenza.
I tubicini trasportano farmaci anti-rigetto per impedire che il sistema immunitario reagisca attaccandoli. Il trattamento è risultato efficace nell’80% dei casi, secondo i ricercatori.
In una situazione di normalità, i vasi sanguigni dei corpi cavernosi che si trovano nel pene si aprono consentendo l’afflusso di sangue, che viene intrappolato dall’alta pressione determinando l’erezione. ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | impotenza, disfunzione, stent,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 60930 volte