Salvia e soia contro l'abuso di alcool

Varie_1152.jpg

A proporre questo strano armamentario terapeutico è Giancarlo Colombo, del Dipartimento di Neuroscienze dell'università degli Studi di Cagliari, intervenuto al congresso nazionale di Farmacologia. Sono stati individuati dei nuovi principi attivi con azione disassuefacente nei confronti delle sostanze di abuso, l'attenzione è caduta in modo particolare su quelle piante che già nella tradizione etnica venivano utilizzate per 'guarire' dalla dipendenza da alcol. Analizzando la Pueraria lobata, sono stati localizzati i principi attivi che permettono una significativa riduzione del consumo di alcol, la daizina e la daizeina, che si trovano anche nella soia e che sono considerate in grado di ostacolare l'assorbimento di alcol a livello gastrico, attivando l'enzima deputato alla sua demolizione. Un'altra pianta dotata delle medesime proprietà è la Salvia miltiorrhiza, che però stimola la sete. ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 52299 volte