L’uso pre-clinico di Copaxone

Il farmaco promuove la riemilinizzazione e riduce la perdita assonale

Varie_10646.jpg

Sono stati annunciati i risultati di glatiramer acetato (Copaxone) in modelli animali di encefalomielite autoimmune sperimentale (EAE), questi dati hanno documentato gli effetti riparativi e neuroprotettivi del farmaco. Nello studio, i ricercatori hanno valutato l’effetto della somministrazione di Copaxone® in modelli animali di sclerosi multipla (MS). Gli studiosi in particolare hanno osservato, nei modelli animali, l’effetto di Copaxone®, sia sulla rimielinizzazione, sia sulla perdita assonale.
"Mentre diversi studi precedenti, sia clinici sia pre-clinici, si sono focalizzati sulle possibili proprietà neuroprotettive del trattamento con Copaxone®, questi dati dimostrano che il farmaco è in grado di indurre il processo di rimielinizzazione" ha dichiarato l'autore principale dello studio, Rina Aharoni, Senior Staff Scientist presso il Department of Immunology, The Weizmann Institute of ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | copaxone, rimielinizzazione, preclinico,




Del 27/10/2011 15:06:00

Notizie correlate