Scoperto il meccanismo cerebrale che scatena la fame

Spiegato il fenomeno della fame chimica dopo aver fumato marijuana

Tumori_1012.jpg

Un team di ricercatori della Yale School of Medicine ha scoperto l'esistenza di un interruttore molecolare all'interno del cervello che si attiva con l'uso della cannabis e che provoca una sensazione di fame molto intensa.
I ricercatori, che hanno pubblicato su Nature un resoconto della loro analisi, hanno realizzato una serie di esperimenti su topi transgenici, manipolando selettivamente la via cellulare che media l'azione della marijuana nel cervello.
ÔÇťNeuroni ritenuti responsabili di silenziare la fame sono stati improvvisamente attivati scatenando appetito", hanno spiegato gli studiosi. Si tratta dei neuroni della pro-opiomelanocortina, che peraltro potrebbero essere utilizzati per aiutare quei pazienti affetti da tumore che vanno incontro a una perdita progressiva dell'appetito.
Intanto, uno studio del Karolinska Institutet di Stoccolma ha realizzato una nuova mappa del ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | fame, chimica, cervello,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La PubblicitÓ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina ├Ę stata letta 52292 volte