DEPRESSIONE

Consulta centinaia di testi. Indice di tutti gli articoli Depressione

Sintomi Diagnosi Terapia


Stato psicopatologico contrassegnato da abbassamento del tono dell'umore, abbattimento, prostrazione fisica e psichica. Un certo grado di malinconia deve essere considerato un normale turbamento dell'umore, ma scade nella d. quando non è più possibile ripristinare un adeguato equilibrio affettivo. Esistono diverse forme di d., in parte differenziabili sulla base delle diverse possibili cause o concause (lesioni organiche, malattie generali concomitanti, substrati biologici come deficit di neuromediatori, fattori genetici e psicodinamici).

Sintomi

Accanto alla tristezza, alla disistima, al disinteresse e alla scarsa capacità di iniziativa, sono spesso presenti nel depresso sentimenti di insicurezza, senso di indegnità, irrequietezza, ansia; quasi costanti l'insonnia (risvegli precoci), la diminuzione del desiderio sessuale, l'affaticabilità; frequenti i disturbi neurovegetativi (mal di testa, vertigini, turbe funzionali cardiovascolari). Spesso, specie nelle forme maggiori, si accompagna a fantasie autolesive che possono sfociare in tentativi di suicidio. Una classificazione delle d. permette di distinguere forme maggiori (d. endogena) e forme minori (d. nevrotiche e reattive). Le prime rientrano nell'ambito delle psicosi e sono caratterizzate da un andamento ad accessi, con episodi depressivi di durata variabile, che possono intercorrere più volte nella vita del paziente: l'angoscia di questi depressi è disperata, incomprensibile e non riconducibile a un evento esistenziale penoso (anche se talvolta esiste un fattore scatenante), sono presenti un senso di dolore e di vuoto interiore ineluttabile, coesistono convinzioni deliranti e autoaccusatorie, rimorso e bisogno di espiazione. Il rischio del suicidio in questi casi è molto elevato. Viceversa, le forme minori sono sempre riconducibili a conflittualità interiori del paziente, ovvero a difficoltà di adattamento a vicissitudini esistenziali: il malessere non raggiunge mai il livello psicotico di vera e propria alienazione, tutto appare ancorato a eventi della vita che rendono i sintomi della d. relativamente comprensibili; prevalgono scontento, irritabilità, lamentosità, pessimismo.

Diagnosi

Alcune condizioni si sono rivelate capaci di scatenare d. con una certa frequenza: il climaterio (probabilmente per una sorta di declino del proprio ruolo socio-familiare o delle proprie capacità di performance), l'età avanzata (almeno in parte per effetto dell'isolamento e della perdita di una finalità esistenziale identificata in un ruolo), la gravidanza o il periodo del puerperio e dell'allattamento (per una duplice componente biologica e psicologica). In tutte le forme gli analisti riconoscono un ruolo determinante alla «perdita», riferita a un vasto numero di oggetti di investimento affettivo (la perdita può dunque essere una separazione, una rottura di legami, una proibizione, ecc.): la psicanalisi sottolinea l'importanza di lutti inconsci infantili o precoci, la cui mancata elaborazione può costituire la premessa della d. adulta clinicamente manifesta.

Terapia

Il trattamento della d. si basa sulla psicoterapia, sulla psicanalisi e su terapie farmacologiche (che mirano a incrementare la quantità di neurotrasmettitori utilizzabili dai recettori cerebrali, secondo l'ipotesi che un deficit di queste sostanze sia alla base della depressione).

Covid, l’infiammazione può favorire disturbi depressivi

Covid, l’infiammazione può favorire disturbi depressiviCorrelazione confermata dall’uso della risonanza magnetica

I pazienti Covid-19 con livelli di infiammazione sistemica più alti sono quelli a maggior rischio di soffrire, nei mesi successivi alla guarigione, di depressione e di sindrome da stress post-traumatico [...]

Camminare per allontanare la depressione post-partum

Camminare per allontanare la depressione post-partumBastano 15 minuti al giorno per limitarne i sintomi

Un quarto d’ora al giorno per cercare di ridimensionare i sintomi della depressione post-partum o addirittura per prevenirla. È quanto suggerisce uno studio della Western University di Londra pubblicato sul [...]

Un chip cancella la depressione

Un chip cancella la depressioneAlternativa ai farmaci per chi non risponde alla terapia

In un terzo dei casi, i pazienti colpiti da depressione grave non rispondono né ai farmaci né alla terapia elettroconvulsiva. Un team di ricercatori dell’Università della California di San Francisco sta sperimentando l’efficacia di [...]

Il dolore cronico aumenta il rischio di depressione

Il dolore cronico aumenta il rischio di depressioneTrattamenti farmacologici necessari per un paziente su 5

Soffrire di dolore cronico espone anche a un maggior rischio di depressione. L’associazione riguarda circa il 30-40% degli oltre 15 milioni di italiani con dolori cronici che si ritrova a lottare con variazioni di [...]

Antidepressivi, come e quando interrompere il trattamento

Antidepressivi, come e quando interrompere il trattamentoAncora non è chiaro quale sia l’approccio migliore

È ancora oggetto di discussione il metodo migliore per interrompere l’assunzione di farmaci antidepressivi. Una revisione della Cochrane Library ha cercato di capire quale sia l’approccio da seguire.
«Le [...]

La depressione si sente dalla voce

La depressione si sente dalla voceUn algoritmo può individuare sintomi depressivi grazie al tono della voce

L’Intelligenza Artificiale e le sue mille applicazioni possibili. I ricercatori della University of Maryland hanno proposto di utilizzare un algoritmo per individuare sintomi depressivi nelle persone, consentendo una diagnosi [...]

Il defibrillatore impiantabile può causare depressione

Il defibrillatore impiantabile può causare depressione

La possibilità dello shock elettrico può influire sulle condizioni psicologiche

Salva la vita, ma può provocare ansia e depressione. È il defibrillatore impiantabile, uno strumento tecnologico che consente la [...]

Depressione, dal cuore una possibile diagnosi

Depressione, dal cuore una possibile diagnosi

I cambiamenti nella frequenza cardiaca come segno della malattia

È possibile utilizzare le alterazioni nella frequenza cardiaca nell’arco di 24 ore per capire se un soggetto soffre o meno di depressione. [...]

Antinfiammatori per la depressione

Antinfiammatori per la depressione

Alcuni farmaci come aspirina e paracetamolo possono essere utili

Medicinali antinfiammatori come l'aspirina, il paracetamolo, le statine o gli antibiotici potrebbero esercitare un effetto positivo in caso di [...]

Ecco il Blue Monday, il giorno più triste dell'anno

Ecco il Blue Monday, il giorno più triste dell'anno

Rischio depressione ai massimi livelli

C'è un giorno dell'anno in cui il rischio di sentirsi depressi è più alto del consueto, oggi. I ricercatori dell'Università di [...]

Depressione, l'interazione gene-ambiente

Nuovo studio punta ad analizzare nuovi meccanismi di insorgenza

La depressione è una patologia multifattoriale, dovuta sia a una componente genetica che ambientale. Per quanto riguarda i fattori ambientali, recenti studi hanno suggerito come i traumi infantili possano favorire l'insorgere di questa patologia psichiatrica.
Partendo da qui, Nadia Cattane, ricercatrice [...]

La pillola aumenta il rischio di depressione

La pillola aumenta il rischio di depressione

Nuova avvertenza sui contraccettivi ormonali

Gli esperti dell'Agenzia italiana del farmaco mettono in guardia da un nuovo possibile effetto collaterale legato all'assunzione di [...]

Depressione, Esketamina spray sembra funzionare

Depressione, Esketamina spray sembra funzionare

Risultati positivi da uno studio di fase III

I nuovi dati relativi a Esketamina spray nasale hanno confermato una rapida riduzione dei sintomi depressivi in pazienti adulti affetti [...]

Depressione, scoperta nuova possibile causa

La carenza di alcuni batteri intestinali potrebbe esserne all’origine

Essere depressi per colpa dell’intestino. È la curiosa conclusione di uno studio del VIB-KU Leuven Center di Lovanio diretto da Jeroen Raes.
Secondo gli scienziati belgi, infatti, la mancanza di una particolare categoria di batteri intestinali faciliterebbe l’insorgenza della depressione.
La ricerca [...]

La depressione fa male al cuore

La depressione fa male al cuore

Maggior rischio di fibrillazione atriale per i depressi

Rischio maggiore di soffrire di fibrillazione atriale per le persone depresse. A rivelarlo è uno studio dell’Università di Aarhus, in Danimarca, [...]

Depressione invernale, scoperto il gene responsabile

Depressione invernale, scoperto il gene responsabile

La depressione stagionale si manifesta durante i mesi freddi

Il freddo porta con sé anche un maggior rischio di depressione. Si tratta della depressione stagionale, una particolare forma del [...]

Dal sangue la diagnosi di depressione

Dal sangue la diagnosi di depressione

Valori oggettivi possono distinguerla da altri disturbi

Grazie all’intelligenza artificiale si potrà utilizzare una nuova metodologia di analisi per la diagnosi di depressione. Un esame del sangue, [...]

Anche gli uomini soffrono di depressione post-partum

Anche gli uomini soffrono di depressione post-partum

Percentuale di incidenza simile a quella femminile

La depressione post-partum colpisce anche gli uomini. A ricordarlo è uno studio pubblicato su Jama Pediatrics da un team [...]

Gli antidepressivi fanno ingrassare

Gli antidepressivi fanno ingrassare

L’uso a lungo termine aumenta il rischio di incremento ponderale

Gli antidepressivi possono far aumentare il peso. A dirlo è uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un team del King’s College di Londra [...]

La depressione da diabesità

La depressione da diabesità

Soggetti obesi e diabetici sono più sensibili alle emozioni negative

C’è anche una depressione indotta da obesità e diabete. Lo rivela uno studio della Iowa State University pubblicato su Psychosomatic Medicine.
Sentimenti [...]

Forum

Partecipa! Domanda ai medici

Il diabete aumenta il rischio di depressione post-parto

Il diabete aumenta il rischio di depressione post-parto

Rischio aumentato del 70% secondo uno studio americano

Sviluppare il diabete gestazionale non è cosa di poco conto. Secondo una recente ricerca del Mount Sinai Hospital di New York, le [...]

La dieta DASH fa bene ai depressi

La dieta DASH fa bene ai depressi

Effetto antidepressivo legato alla dieta contro l’ipertensione

La dieta DASH avrebbe effetti antidepressivi. A dirlo è uno studio del Rush University Medical Center di Chicago, il quale sostiene che il regime [...]

Stimolazione transcranica per la depressione

Stimolazione transcranica per la depressione

Efficace nei pazienti affetti da disturbo bipolare

La depressione causata dal disturbo bipolare può essere trattata grazie alla stimolazione transcranica con corrente continua (tDCS). A [...]

La depressione è contagiosa

Padri depressi influenzano negativamente l’umore della prole

Avere un padre depresso aumenta le possibilità di cadere a propria volta nella depressione, soprattutto in età adolescenziale.
È la conclusione di uno studio pubblicato su Lancet Psychiatry da un team multidisciplinare dello University College di Londra, della Northwestern University di Chicago e dello University [...]

Depressione post-partum, si vede dai capelli

Depressione post-partum, si vede dai capelli

L’incidenza del cortisolo ne preannuncia l’insorgenza

Le probabilità che una donna sviluppi la depressione post-partum possono essere quantificate analizzandone i capelli durante la [...]

Le parole della depressione

Quali usa chi ne soffre e quali evitare di pronunciare

Anche la depressione ha un suo linguaggio, parole e frasi cui spesso si affidano i malati e altre che chi sta accanto a loro dovrebbe evitare di pronunciare.
In Italia soffrono di depressione 4,5 milioni di persone. La depressione è sempre più diffusa e le persone ne hanno sempre più coscienza, tanto che in un una [...]

Depressione, anche la postura conta

Depressione, anche la postura conta

Tenere la schiena dritta migliora l'autostima

Per ridurre il rischio di depressione non bisogna tralasciare nulla. Anche la postura può aiutare le persone a migliorare autostima e umore. Lo dice [...]

Depressione in adolescenza, i primi segni nell'infanzia

Depressione in adolescenza, i primi segni nell'infanzia

Quali sono i sintomi da seguire nei bambini ad alto rischio

I bambini che vivono con genitori depressi sono considerati ad alto rischio di sviluppo di un disturbo depressivo maggiore [...]

Depressione da cancro, la psilocibina aiuta

Depressione da cancro, la psilocibina aiuta

Riduce ansia e depressione nei malati oncologici

Una delle conseguenze della diagnosi di cancro è la probabile insorgenza di depressione e stati ansiosi. Uno studio pubblicato sul Journal of [...]

Studiare medicina rende depressi

Studiare medicina rende depressi

Alta la percentuale di studenti che pensano al suicidio

Chi ha il sogno di diventare medico dovrebbe dare un'occhiata alle conclusioni di una ricerca pubblicata su Jama e focalizzata proprio sugli studenti di [...]

Quando Internet cura insonnia e depressione

Quando Internet cura insonnia e depressione

Intervento guidato di auto-aiuto più efficace dell'aumento di attenzione clinica

Un trattamento cognitivo-comportamentale automatizzato disponibile in rete e chiamato SHUtI (Sleep Healthy Using the Internet) può aiutare le [...]

Gli effetti di ansia e depressione sui più giovani

Disturbi mentali strettamente collegati a diverse patologie fisiche

C'è un legame complesso fra disturbi mentali e malattie fisiche anche gravi. Per studiarlo a fondo, un team di ricercatori svizzeri ha selezionato 6438 adolescenti fra i 13 e i 18 anni, seguendo l'andamento temporale della comparsa di malattie di varia natura.
Alcune malattie che colpiscono il [...]