Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Vaccino anti-Hpv, forse sufficiente una dose

I dati indicano che basta per prevenire il rischio della malattia

Varie_9574.jpg

Basta una sola dose di vaccino contro il papilloma virus umano (Hpv) per prevenire il rischio di malattia cervicale pre-invasiva. A dirlo è uno studio retrospettivo pubblicato su Cancer e firmato da Ana M. Rodriguez e colleghi della University of Texas Medical Branch di Galveston.
Lo studio è arrivato alla conclusione analizzando i dati di quasi 134.000 donne fra i 9 e i 26 anni, nella metà dei casi vaccinate contro l’Hpv con almeno una dose del vaccino quadrivalente (4vHPV) fra il 2006 e il 2015.
L’effetto protettivo del vaccino si è manifestato nelle volontarie fra i 15 e i 19 anni. L'hazard ratio aggiustato per malattia cervicale pre-invasiva è stato pari a 0,64, 0,72 e 0,66 per le ragazze vaccinate rispettivamente con 1, 2, o 3 dosi. «Complessivamente, i nostri risultati hanno mostrato un simile grado di associazione tra dosi variabili di vaccino 4vHPV e lesioni cervicali ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | papilloma, virus, vaccino,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 3427 volte