Sezioni medicina


Mesotelioma, dubbi sull'efficacia delle terapie

I trattamenti non migliorerebbero la sopravvivenza

Un nuovo studio pubblicato su Jama Network Open giunge a conclusioni preoccupanti riguardo alle terapie per il mesotelioma pleurico maligno (Mpm). Il tumore, la cui insorgenza è correlata all'esposizione all'amianto, è stato oggetto di una ricerca di scienziati della Sbarro Health Research Organization (Shro) americana, del Gruppo italiano mesotelioma (Gime) e del Dipartimento di Biotecnologie mediche dell'Università di Siena.
Il team ha realizzato una revisione dei tre studi clinici sulla base dei quali sono state autorizzate tre terapie di prima linea anti-Mpm messe a punto tra il 2003 e il 2021: le combinazioni di farmaci cisplatino/pemetrexed (trial Mps, 2003), cisplatino/pemetrexed/bevacizumab (trial Maps, 2016) e ipilimumab/nivolumab (trial Cm743, 2021).
"Quello che abbiamo dimostrato - sintetizza Luciano Mutti, presidente del Gime, collaboratore Shro e professore a contratto ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | mesotelioma, terapie, sopravvivenza,

Notizie correlate


Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 3278 volte