Covid, il vaccino dimezza il rischio di reinfezione

Nel caso di una seconda infezione i rischi sono molto più bassi

Varie_9423.jpg

I vaccini anti-Covid continuano a svolgere appieno il proprio dovere. Secondo una revisione di studi pubblicata su Frontiers in Medicine, i vaccinati avrebbero un rischio dimezzato di incappare in una reinfezione. E nel caso ci fosse, il rischio di sviluppare una forma grave sarebbe molto più basso.
Lo dice una metanalisi dell’Università di Bologna condotta da un team coordinato dall’epidemiologo Lamberto Manzoli.
"I risultati che abbiamo ottenuto confermano che, tra i guariti, chi ha ricevuto due o tre dosi di vaccino ha un rischio di reinfezione tra il 50% e il 60% minore rispetto a chi non è vaccinato", osserva Manzoli.
"Considerando che le persone guarite sono ormai centinaia di milioni in tutto il mondo, e 23 milioni solo in Italia, questi risultati appaiono particolarmente positivi, e forniscono informazioni strategiche per le future politiche di controllo della ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, immunità, infezione, vaccino,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 189613 volte