Quando il reflusso va in vacanza

I consigli degli esperti AIGO

Il reflusso gastroesofageo √® un disturbo sempre pi√Ļ diffuso, si manifesta principalmente con rigurgito e bruciore e interessa anche i pi√Ļ giovani. Le cause scatenanti sono attribuibili spesso a stili di vita sbagliati come un'alimentazione poco salutare, a volte veloce e non equilibrata, sedentariet√†, fumo, alcol, ma anche lo stress e l'ansia sono fattori che possono contribuire a scatenarlo o peggiorarlo. Senza contare poi, ovviamente, disfunzioni anatomiche o funzionali.
"Se si soffre di reflusso gastroesofageo, in queste settimane purtroppo la patologia verr√† in vacanza con noi‚ÄĚ, esordisce il Dottor Marco Soncini, Presidente Aigo - Associazione Italiana Gastroenterologi ed Endoscopisti Digestivi Ospedalieri e Direttore Dipartimento Area Medica ASST Lecco. ‚ÄúServe quindi sapere come gestirlo per non aggravarne i disturbi con un'alimentazione sbagliata o con comportamenti non adeguati ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Notizie su: reflusso, alimentazione, pasti,

Notizie correlate


Lo sport fa dimagrire il fegato Anche se il peso corporeo non cambia





Una dieta per la malattia di Crohn Il regime alimentare può portare alla remissione





Che cos'è la disbiosi Le caratteristiche dell'alterazione del microbiota intestinale





Nell'intestino il segreto di salute e bellezza La Gastroenterologia Estetica parte dalla cura dell'Intestino





Linee guida sulla colite ulcerosa Incentrate sulla gestione della tasca ileo-anale





Nuova cura per il morbo di Crohn Studio dimostra l'efficacia di un nuovo anticorpo monoclonale





Quando il mal di pancia è da stress: i rimedi Cause e soluzioni di un disturbo frequente





Se il microbiota diventa uno strumento terapeutico La modulazione della flora batterica può avere efficacia terapeutica





Danni gastrointestinali con semaglutide Possibile effetto negativo per gli agonisti del Glp-1





La gastroscopia senza tubo Osservare lo stomaco grazie a una capsula robotizzata





Malattie Infiammatorie Intestinali: viaggiare si può Rispettando alcune accortezze è possibile secondo i gastroenterologi AIGO





Quando il reflusso va in vacanza I consigli degli esperti AIGO





Il mal di pancia da stress Lo stress alimenta l'infiammazione intestinale





Malattie intestinali, ecco come funziona guselkumab Il meccanismo è diverso rispetto a risankizumab





10 dubbi sulla salute digestiva Le domande sui disturbi pi√Ļ comuni che riguardano stomaco e intestino





Nuovo farmaco per la colestasi intraepatica familiare Prima opzione farmacologica in campo





Trapianto di microbiota fecale per il Clostridium difficile Maggiori probabilità di eradicare l'infezione





Morbo di Crohn, individuate nuove varianti genetiche Le alterazioni che aumentano il rischio di sviluppare la malattia





Talidomide utile nelle malattie croniche intestinali Farmaco rivalutato per l'uso pediatrico