(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) sempre sostenuto che si potesse trattare la mutazione e non il tumore. Malgrado sapessimo che BRAF V600E fosse tipico del melanoma eravamo convinti che potesse essere in assoluto un marcatore bersaglio di terapie e che anche altri tumori solidi potessero beneficiare degli stessi successi terapeutici".
"Come IMI, vista la nostra esperienza, ci auguriamo che EMA e AIFA recepiscano a breve questa decisione e che il test BRAF diventi un passaggio diagnostico di routine per consentire una nuova opzione per il trattamento a tutti i pazienti con tumori solidi".

27/06/2022 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai le notizie più importanti.

Notizie correlate

Una molecola illumina le cellule tumorali

  • Una molecola illumina le cellule tumorali Scoperta fondamentale per la neurochirurgia di precisione
    (Leggi)


Lo sport aiuta in caso di cancro

  • Lo sport aiuta in caso di cancro Riduce gli effetti avversi della terapia e migliora la respirazione
    (Leggi)


Immunoterapia e farmaci epigenetici per combattere il cancro

  • Immunoterapia e farmaci epigenetici per combattere il cancro Uno studio italiano punta a migliorare le terapie esistenti
    (Leggi)


Nuove possibilità di cura per il cancro

  • Nuove possibilità di cura per il cancro Ricerca si concentra su 9 geni coinvolti nello sviluppo dei tumori
    (Leggi)


Cellule in 3D: dalla microscopia una tecnica innovativa

  • Cellule in 3D: dalla microscopia una tecnica innovativa Consente di misurare il nucleo di singole cellule tumorali
    (Leggi)


Nuova terapia per la EBVpiù PTLD

  • Nuova terapia per la EBVpiù PTLD Approvata la prima terapia allogenica con cellule T
    (Leggi)


Lo smog aumenta il rischio dei tumori testa-collo

  • Lo smog aumenta il rischio dei tumori testa-collo L’inquinamento atmosferico è un serio fattore di rischio
    (Leggi)


Un test per scoprire i tumori invisibili

  • Un test per scoprire i tumori invisibili L’obiettivo di una diagnosi precocissima della malattia
    (Leggi)


Mesotelioma, approvata nuova combinazione

  • Mesotelioma, approvata nuova combinazione Nivolumab più ipilimumab cambiano lo standard di cura
    (Leggi)


Il fumo passivo fa male da subito

  • Il fumo passivo fa male da subito Rilevatore precoce di esposizione al fumo passivo individuato nell’uomo
    (Leggi)


Tumore dell’endometrio, approvato dostarlimab

  • Tumore dell’endometrio, approvato dostarlimab Agisce riattivando il sistema immunitario
    (Leggi)


Decessi per tumore, il ruolo dell’inquinamento

  • Decessi per tumore, il ruolo dell’inquinamento L’importanza della qualità dell’ambiente sulla mortalità da tumore
    (Leggi)


Le CAR-T per il neuroblastoma

  • Le CAR-T per il neuroblastoma Il primo studio per i pazienti affetti da tumori del sistema nervoso centrale
    (Leggi)


Un cerotto intelligente per il cancro

  • Un cerotto intelligente per il cancro Segue l’evoluzione della malattia testando l’efficacia dei farmaci
    (Leggi)


Una terapia agnostica per i tumori difficili

  • Una terapia agnostica per i tumori difficili Praseltinib efficace nei tumori con mutazione del gene RET
    (Leggi)


Tumori, il vantaggio della profilazione estesa

  • Tumori, il vantaggio della profilazione estesa Un unico test può analizzare oltre 340 mutazioni
    (Leggi)


Colesterolo e cancro, spiegato il nesso

  • Colesterolo e cancro, spiegato il nesso Ricerca italiana svela il ruolo dei macrofragi
    (Leggi)


Scienziati italiani individuano gene antimetastasi

Fibre ottiche per combattere il dolore da cancro

  • Fibre ottiche per combattere il dolore da cancro Effetto analgesico immediato per questi particolari farmaci
    (Leggi)


Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante