(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) del sondaggio, commenta: «Quello che mi piacerebbe che le persone ricordassero del nostro lavoro è che l'incontinenza urinaria è comune e curabile, e che le donne non devono semplicemente conviverci».
La dott.ssa Swenson ricorda che esistono due tipi di incontinenza, quella da urgenza e quella da stress, entrambi trattabili.
«Abbiamo così tante opzioni ora che possiamo sicuramente migliorare i sintomi per tutte le donne con incontinenza urinaria», spiega l'autrice.
Per il primo tipo un’alternativa è rappresentata dal Botox per la vescica e da un pacemaker impiantato chirurgicamente nell’organo che impedisce contrazioni involontarie indesiderate. Ma ci sono anche trattamenti meno invasivi come la riduzione delle sostanze irritanti - caffeina, dolcificanti, nicotina, alcol - o semplicemente andare al bagno più spesso.
Per l'incontinenza da stress, esiste la possibilità di un intervento chirurgico per riparare le strutture di sostegno che aiutano a sostenere la vescica e gli altri organi pelvici.
Anche in questo caso, però, ci sono trattamenti meno invasivi come gli inserti vaginali che sostengono l’uretra. Le donne che soffrono di entrambi i tipi di incontinenza trovano beneficio dalla terapia fisica di rafforzamento del pavimento pelvico.




Leggi altre informazioni
06/12/2018 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante