Sezioni medicina


Il coronavirus “scava” tunnel per entrare nel cervello

Studio spiega l'origine della sintomatologia neurologica

Covid-19 può causare anche sintomi neurologici, questo ormai è noto. Tuttavia, ancora poco chiari erano i meccanismi che consentivano a Sars-CoV-2 di violare l'isolamento del cervello. Li hanno studiati i ricercatori dell'Institut Pasteur di Parigi guidati da Chiara Zurzolo che hanno pubblicato su Science Advances i dettagli dell'analisi.
Le cellule nervose sono prive del recettore ACE2, quello usato dal virus per penetrare nelle cellule di naso e bocca, ma diversi studi hanno dimostrato la presenza del virus nel cervello dei pazienti Covid.
I ricercatori francesi hanno coltivato il virus in provetta con cellule cerebrali e della mucosa nasale, sia separatamente che insieme. Quando il virus è stato inserito nelle provette contenenti solamente i neuroni, gli scienziati hanno visto che non riusciva a penetrare nelle cellule nervose. Quando però nella provetta sono state aggiunte le ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | coronavirus, tunnel, cervello,

Notizie correlate


Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 2198 volte