I vari interventi per la spina bifida fetale

Vantaggi e svantaggi delle diverse tecniche chirurgiche

Negli ultimi anni i chirurghi hanno cercato di sperimentare vari approcci per l'intervento in caso di spina bifida aperta (OSB) in alternativa alla classica isterotomia. Lo scopo è di ridurre l'invasività e preservare i benefici fetali del trattamento.
Uno studio pubblicato su Italian Journal of Obstetrics and Gynecology ha rivisto i dati disponibili in letteratura sulle varie tecniche chirurgiche analizzandone i risultati, i vantaggi e gli svantaggi in termini di esiti chirurgici, le potenziali complicanze materno-fetali e il rischio di prematuritĂ .
Alla fine sono stati selezionati 20 studi, 12 dei quali si occupavano di approccio aperto e gli altri 8 di riparazione intrauterina dell'OSB mediante fetoscopia.
I due approcci principali (aperto e fetoscopico) presentano diverse varianti chirurgiche secondo la proposta di diversi gruppi. Le tecniche fetoscopiche mostrano un minor tasso ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Notizie su: spina, bifida, chirurgia,

Notizie correlate


Ricostruito il naso a un bambino con la stampa 3D Medici e ingegneri italiani hanno lavorato copiando il naso del fratello





Cancro, nuova tecnica per le lesioni polmonari Consente l'asportazione di noduli tumorali nelle prime fasi di sviluppo





L'ecografia per l'inserimento del catetere venoso centrale Riduce i casi di punture arteriose e pneumotorace





Le infezioni post-operatorie dipendono dalla pelle Responsabili sono i batteri che vivono sulla cute





I farmaci per il diabete complicano l'anestesia I GLP-1 RA sembrano aumentare il rischio di complicazioni





L'uomo col rene di maiale Trapiantato l'organo da un animale geneticamente modificato





Nuova tecnica per rimuovere i tumori cerebrali La chirurgia transulcale sperimentata anche in Italia





La prima protesi 3D riassorbibile Impiantato al Meyer il primo esemplare in Europa





Le soluzioni bilanciate aumentano la sopravvivenza Rischio di morte intraospedaliera ridotto secondo una metanalisi





Colesteatoma gigante, salvate due bambine Intervento per fermare la grave patologia infiammatoria





Nuova tecnica per la rimozione di una cisti al cervello Straordinario intervento su un ragazzo di 18 anni





Nuovo intervento di riduzione dello stomaco Consente la riduzione di un quinto del peso corporeo





Ricostruzione di trachea e arteria, la prima al mondo Intervento eccezionale al Sant'Andrea di Roma





Valvole cardiache, prima protesi senza incisione La chirurgia mininvasiva consente l'impianto di una nuova protesi mitralica





Una gravidanza in utero erniato Eccezionale intervento per salvare mamma e bambina





Dopo l'intervento meno complicanze mobilizzando il paziente L'uso di accelerometri riduce le complicanze





Un intervento per la mielite flaccida acuta Bambino di 2 anni può di nuovo camminare





L'efficacia dell'intubazione video-assistita Studio italiano mostra le capacitĂ  della tecnica





Una tecnologia innovativa per asportare un tumore gigante Fondamentale l'utilizzo del tavolo operatorio tridimensionale