Deficit cognitivo, ipertensione tra i fattori di rischio

Anche obesità e iperglicemia aumentano le probabilità

Varie_7404.jpg

Uno studio apparso su Neurology dimostra che i soggetti fra 20 e 30 anni che hanno problemi di ipertensione, obesità o iperglicemia rischiano più di altri nella seconda parte della vita di soffrire di declino cognitivo e deficit di memoria.
«Questi risultati sono sorprendenti e suggeriscono che la prima età adulta possa essere un momento critico per la relazione tra questi problemi di salute e le capacità cognitive in età avanzata», afferma Kristine Yaffe, della University of California di San Francisco, prima autrice del lavoro.
Gli scienziati hanno unito i risultati di 4 diversi studi per un campione totale di 15.000 soggetti fra i 18 e i 95 anni, seguite per un periodo dai 10 ai 30 anni. Per almeno tre volte sono stati misurati l`indice di massa corporea, i livelli di glucosio nel sangue, la pressione e il colesterolo.
Ogni uno o due anni sono state testate anche le capacità ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ipertensione, deficit, cognitivo,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1711 volte