Covid, in arrivo un nuovo vaccino?

Al via la valutazione del vaccino Valneva con virus inattivato

Varie_6875.jpg

L’Ema ha cominciato l’iter di approvazione del vaccino Vla2001 sviluppato dall’azienda francese Valneva. La sperimentazione di fase 3 mostra una produzione di anticorpi superiore a quella del vaccino di AstraZeneca.
Il vaccino si basa sulla tecnologia del virus inattivato, quella utilizzata per la produzione dei vaccini antinfluenzali e di molti di quelli che si somministrano in età pediatrica. Un aspetto che potrebbe favorire una maggiore adesione alla campagna vaccinale, convincendo molte persone scettiche nei confronti della nuova tecnologia a mRna a immunizzarsi con un prodotto più “tradizionale”.
Anche nel caso di Valneva servono 2 dosi a distanza di 4 settimane l’una dall’altra. Nel vaccino di Valneva c’è una versione inattivata di Sars-CoV-2 e due adiuvanti, cioè sostanze che aiutano a rinforzare la risposta immunitaria. Una volta somministrato il vaccino, il sistema immunitario ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covid, vaccino, Valneva,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 3062 volte