(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) dispositivi per rilevare l’ovulazione o seguendo consigli più o meno specialistici. Ci si concentra cioè sull’obiettivo procreativo della sessualità, rischiando di lasciare sullo sfondo altri significati tipici della sessualità umana, tra cui l’espressione d’amore e la gratificazione reciproca.
La delusione per i ripetuti fallimenti può rendere fallimentare la sessualità stessa, ed è difficile confidarlo al proprio partner. È frequente quindi incorrere in periodi in cui si preferisce diradare i rapporti, riducendoli esclusivamente ai periodi fertili oppure astenersi del tutto, fino ad incorrere in disfunzioni temporanee come un calo del desiderio, soprattutto al femminile, o ansia da prestazione e relativi cali, al maschile. Sono fasi, per lo più passeggere, ma da non sottovalutare. Il rapporto di coppia deve essere sempre sostenuto e protetto perché resta il punto di forza di questa esperienza dolorosa.
“In questa nuova fase di semi-lockdown il ritmo “rallentato”, dovuto alle misure di prevenzione da Covid-19 e all’imminente periodo natalizio, consente di avere più tempo a disposizione. È l’occasione per dedicarsi a se stessi e al rapporto di coppia, recuperando il giusto ritmo e alleviando lo stress. Lo stress, infatti, interferendo con l’ipotalamo – ghiandola che attiva le risposte ormonali – ha un impatto negativo sulla fertilità”. La dottoressa Zucchetta, che accompagna numerose coppie nel loro percorso verso la sperata genitorialità, propone alcuni accorgimenti di facile realizzazione in autonomia – anche durante l’emergenza e nel periodo natalizio - che possono aiutare a combattere lo stress, favorendo il rapporto di coppia e le possibilità di concepimento naturale o con fecondazione assistita:
1. Favorire un riposo di almeno sei, otto ore a notte: rimanere molte ore a casa rende più difficile l’organizzazione della giornata. A volte il tempo sembra dilatarsi e il rischio è di procrastinare le cose da fare, di allungare la giornata, squilibrando anche il ritmo sonno-veglia. È fondamentale, quindi, mantenere degli orari che scandiscano le attività dei giorni feriali, ma anche di quelli festivi. Una sorta di “programma della giornata”, scritto in agenda, che ci guidi anche sulla cura di sé. Garantiamoci un numero di ore di sonno adeguato e la gestione del tempo libero, come occasione di condivisione e relax. Gestire una cena leggera non troppo tardi e successivamente dedicarsi a un hobby, un gioco o un film facilitano l’interazione o la condivisione di un’attività. Questo genera dialogo, confronto e l’opportunità di ampliare intesa e argomenti, al di là del tema fertilità. Giova anche alla sessualità perché crea le occasioni di vicinanza fisica e mentale, di coccole e serenità, finalizzate non più solo alla procreazione. È sempre consigliabile infine interrompere l’utilizzo di strumenti elettronici quali tablet e smartphone almeno due ore prima di andare a letto, ed evitare la televisione in camera.
2. Alleggerire i pensieri: le tecniche di meditazione sono ormai diffuse. Su internet si trovano molti tutorial e le persone che sentono di giovarne, possono sfruttare il periodo di pausa per dedicarvi del tempo. È inoltre importante provare esperienze piacevoli e ludiche, approfittando del tema natalizio: candele profumate, luci soffuse, musica di nostro gradimento, sono stimoli che regalano esperienze sensoriali, ci rimettono in contatto con noi stessi, spostando l’attenzione da pensieri intrusivi e disturbanti.
3. Praticare regolarmente esercizi aerobici: se affrontato con regolarità, l’esercizio fisico di tipo aerobico produce endorfine, senso di benessere. È noto inoltre come la forza fisica, la tonicità muscolare, ci rendano più sicuri e forti anche mentalmente, oltre che dare libero sfogo alle nostre emozioni. Contribuisce non ultimo a mantenere un giusto peso e l’equilibrio fra massa magra e massa grassa.
Le giornate corte e il clima invernale diminuiscono il tempo di esposizione alla luce solare, fonte invece importante di vitalità e di stimolo alla produzione nel nostro cervello di sostanze “del buon umore”. È importante quindi, quando possibile, uscire e camminare all’aria aperta, soprattutto nelle belle giornate. Dedicare del tempo alla propria salute psicofisica spesso induce a ulteriori cambiamenti nei propri stili di vita. Attiva una sorta circolo virtuoso: per esempio si prova a smettere di fumare (per chi ne avesse necessità) oppure a rimodulare la propria alimentazione rivedendone quantità e qualità. Rimettersi in forma, dunque, gioverà non solo al benessere psicofisico generale, ma contribuirà a creare le condizioni ideali per favorire il concepimento, sia in maniera naturale che sottoponendosi ai trattamenti di PMA;
4. Migliorare la qualità dell’alimentazione: studi scientifici hanno dimostrato che la qualità e la quantità di cibo consumato non solo influenzano il tempo necessario per concepire, bensì anche la salute di figli e pronipoti. Il rischio di infertilità aumenta nelle donne che consumano poca frutta (+8-12%) e nelle donne che consumano il tipico cibo da fast food (+16%). Dedichiamo quindi una particolare attenzione a questo tema, nel rispetto dei propri gusti e del piacere di mangiare. Si rivela poi di particolare utilità affidarsi a degli specialisti là dove vi siano state delle indicazioni più specifiche da parte dei medici curanti quali riduzione di peso e squilibri ormonali, al fine di mantenere un sano equilibrio nella scelta degli alimenti ed evitare diete drastiche o addirittura nocive alla fertilità.
5. Mantenere relazioni sociali: l’attuale situazione di lockdown ha ridotto drasticamente le attività sociali, con effetti deleteri sul benessere psicologico e fisico. Avere momenti di condivisione con le persone care ha un effetto antistress sull’organismo umano. Dedicare del tempo a fare una telefonata o un incontro virtuale, sfruttando i numerosi social, ci permette di confrontarci, di non sentirci soli nei risvolti emotivi che questo periodo sta causando nella maggior parte delle persone. Può rivelarsi inoltre piacevole progettare insieme ad amici e parenti il prossimo futuro, oltre che ricevere uno spunto creativo nella gestione del proprio lavoro e tempo libero. Con un po' di fantasia è possibile organizzare momenti di condivisione divertenti, come l’aperitivo online con gli amici.

14/12/2020 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante