Lesioni cerebrali, il test dell’olfatto segnala il recupero

I risultati indicano anche la sopravvivenza a lungo termine

Varie_6024.jpg

Uno studio apparso su Nature segnala l’efficacia del test dell’olfatto per capire le possibilità di recupero da una lesione cerebrale e le prospettive di sopravvivenza a lungo termine del paziente.
«Un semplice ed economico "sniff test" potrebbe aiutare i medici a diagnosticare e trattare i pazienti con disturbi della coscienza», scrivono gli autori, che hanno selezionato 43 pazienti con lesioni cerebrali con segni minimi o nulli di consapevolezza del mondo esterno. «Il 100% dei pazienti che hanno reagito allo sniff test ha ripreso conoscenza e oltre il 91% di questi pazienti era ancora in vita
tre anni e mezzo dopo l'evento lesivo. Data la sua notevole accuratezza, speriamo che il test possa aiutare nella gestione dei pazienti con gravi lesioni cerebrali», afferma la coautrice Anat Arzi del Dipartimento di Neurobiologia al Weizmann Institute of Science di Rehovot, in Israele.
Ogni ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | lesioni, cerebrali, olfatto,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1624 volte