Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Sclerosi multipla, le staminali frenano la disabilità

Trapianto autologo utile soprattutto per quella recidivante-remittente

Sclerosi multipla_5629.jpg

L’utilizzo delle cellule staminali ematopoietiche (aHSCT) consente di frenare la progressione della disabilità nei soggetti affetti da sclerosi multipla, in particolare della variante recidivante-remittente.
Lo afferma uno studio pubblicato su Neurology da un team dell’Università di Genova e dell’Irccs Ospedale Policlinico San Martino guidato da Giacomo Boffa, che commenta: «I risultati ottenuti sono di fondamentale importanza nel contesto attuale della malattia perché i pazienti presi in esame hanno una forma di sclerosi multipla particolarmente aggressiva e, per questo, spesso vengono esclusi dalle sperimentazioni cliniche. Tutto ciò spiega le poche terapie disponibili per loro».
Nella maggior parte dei casi, il danno provocato dalla sclerosi multipla a livello neurologico è progressivo, ma il 10% dei pazienti sperimenta ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | sclerosi, staminali, Stems,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 2111 volte