Covid, utili i corticosteroidi

Riducono la durata del ricovero e ridimensionano i sintomi

L'utilizzo di corticosteroidi per via orale avrebbe l'effetto di ridurre il rischio di ricovero per Covid agendo sull'infiammazione polmonare. Lo dimostra una revisione pubblicata su Cochrane.
Già dai primi tempi della pandemia si era notata una tendenza al ricovero meno marcata di persone con Bpco o asma bronchiale, un dato apparentemente contraddittorio. Si era quindi ipotizzato un ruolo positivo svolto dalla terapia di routine a base di corticosteroidi per via inalatoria in queste persone.
I ricercatori hanno analizzato le conclusioni di 3 studi clinici randomizzati su pazienti con Covid lieve per un totale di 2.171 soggetti. Gli studi hanno analizzato partecipanti per lo più di età superiore ai 50 anni e con altri problemi medici, il 52% di loro erano donne, di cui 1057 hanno ricevuto corticosteroidi per via inalatoria.
I dati indicherebbero che i corticosteroidi per via ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Notizie su: coronavirus, cortisonici, infezione,

Notizie correlate


Malattie polmonari, meglio la TAC delle radiografie Le radiografie si mostrano meno accurate in fase di diagnosi





Le co-infezioni mettono a rischio gli under 5 Sintomi gravi pi├╣ probabili in presenza di pi├╣ infezioni





Polmonite di origine sconosciuta in Argentina Pazienti negativi a 25 tra virus e batteri analizzati





Un vaccino per la polmonite da pneumococco Approvata la nuova arma contro il batterio





Covid, utili i corticosteroidi Riducono la durata del ricovero e ridimensionano i sintomi





Autotrapianto di staminali contro Covid-19 Un uomo colpito da polmonite ├Ę stato curato con successo





Polmonite nei bambini, bastano 5 giorni di antibiotici Sufficiente un trattamento breve a base di amoxicillina ad alte dosi





Malattia polmonare persistente dopo Covid-19 Riscontrata in una piccola percentuale di pazienti dimessi





Polmonite da Covid, l'ecografo portatile la svela _______
Le sonde consentono di individuare l'origine della polmonite





Covid-19, in alcuni casi i ventilatori sono controproducenti L'efficacia della terapia dipende dal fenotipo della malattia





Il punto debole del coronavirus Scoperto grazie al sangue di un sopravvissuto alla Sars





BOOP, la finta polmonite Quando gli antibiotici non servono per curare i polmoni





Pirfenidone per la fibrosi polmonare idiopatica Nuova speranza terapeutica grazie al primo medicinale specifico per la malattia





Un'ecografia pu├▓ scoprire la polmonite infantile Valida alternativa all'imaging





Il bucato umido aumenta il rischio di polmonite Asciugarlo in casa espone a livelli di umidità eccessivi





Le apnee favoriscono la polmonite Associazione fra il disturbo del sonno e l'infezione





Un po' di zinco contro lo streptococco Polmonite e meningite ko grazie all'azione della sostanza





Il ruolo di una proteina in caso di polmonite Il batterio responsabile utilizza la proteina Ef-Tu per aggredire l'organismo





Scoperto ruolo dei Metapneumovirus nelle bronchioliti _______
Importante ridurre gli antibiotici inutili e sviluppare vaccini efficaci