(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) 17 e i 30 anni.
Conseguentemente, si è registrato l'aumento di probabilità di insorgenza di malattie coronariche e del diabete, scartati altri fattori di rischio come l'età, il fumo, l'attività fisica, la familiarità ecc. Stando ai risultati, ad ogni incremento di un'unità di Bmi corrisponde un aumento del 10 per cento del rischio di insorgenza del diabete di tipo 2 e del 12 per cento del rischio di problemi cardiovascolari. Per il diabete, il rischio aumentava a partire da un indice di 23,4, mentre per le patologie cardiovascolari a partire da 20,9.
La ricerca pone quindi l'accento sulla necessità di adottare uno stile di vita più sano già a partire dall'adolescenza, per evitare pericolose complicanze in futuro.

Leggi altre informazioni
08/04/2011 Andrea Piccoli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante