(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) dottoressa Donatella Tota, aveva permesso di confermare il sospetto clinico di un'ampia ernia della parete addominale complicata dalla presenza dell'utero gravido all'interno del sacco erniario al di fuori dell'addome.
Vista l'eccezionalità del caso clinico, si è reso necessario pianificare l'espletamento del parto con estrema accuratezza, sfruttando i più recenti mezzi tecnologici a disposizione, allo scopo di tutelare sia la salute materna che quella fetale.
L'équipe ginecologico-ostetrica, composta dalla professoressa Chiara Benedetto, dal professor Luca Marozio e dal dottor Maurizio Giarola, ha eseguito il taglio cesareo alla trentasettesima settimana di epoca gestazionale, avvalendosi di un controllo ecografico intra-operatorio per garantire la nascita in sicurezza della bambina (2240 gr) e la preservazione dell'utero, nonostante la difficile situazione anatomica. Si è altresì provveduto, in collaborazione con l'équipe di chirurghi generali, composta dal dottor Francesco Moro e dal dottor Luca Grasso, alla contestuale ricostruzione della parete addominale della neomamma, mediante l'utilizzo di una protesi biologica, al fine di ridurre al minimo il rischio di complicanze.
Dopo un breve ricovero presso la Terapia intensiva, per un monitoraggio attento dei parametri vitali e delle condizioni cliniche, la neomamma ha proseguito la degenza nel reparto di Ostetricia ed è stata dimessa dopo 6 giorni, visto il decorso privo di complicanze e le ottime condizioni della neonata, seguita presso la Neonatologia universitaria.
"Si tratta dell'ennesimo intervento miracoloso che ha permesso di salvare mamma e neonata. Ancora una volta la Città della Salute di Torino conferma di essere un'eccellenza a livello piemontese ed italiano in tutti i campi della sanità. Complimenti al lavoro sinergico delle numerose équipes che hanno partecipato a questo straordinario intervento multispecialistico", afferma il Direttore generale della Città della Salute di Torino dottor Giovanni La Valle.
Notizie specifiche su: gravidanza, ernia, addome, 03/07/2023 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai le notizie più importanti.

Notizie correlate

L’ecografia per l’inserimento del catetere venoso centrale

  • L’ecografia per l’inserimento del catetere venoso centrale Riduce i casi di punture arteriose e pneumotorace
    (Leggi)


Le infezioni post-operatorie dipendono dalla pelle

  • Le infezioni post-operatorie dipendono dalla pelle Responsabili sono i batteri che vivono sulla cute
    (Leggi)


I farmaci per il diabete complicano l’anestesia

  • I farmaci per il diabete complicano l’anestesia I GLP-1 RA sembrano aumentare il rischio di complicazioni
    (Leggi)


L’uomo col rene di maiale

  • L’uomo col rene di maiale Trapiantato l’organo da un animale geneticamente modificato
    (Leggi)


Nuova tecnica per rimuovere i tumori cerebrali

  • Nuova tecnica per rimuovere i tumori cerebrali La chirurgia transulcale sperimentata anche in Italia
    (Leggi)


La prima protesi 3D riassorbibile

  • La prima protesi 3D riassorbibile Impiantato al Meyer il primo esemplare in Europa
    (Leggi)


Le soluzioni bilanciate aumentano la sopravvivenza

  • Le soluzioni bilanciate aumentano la sopravvivenza Rischio di morte intraospedaliera ridotto secondo una metanalisi
    (Leggi)


Colesteatoma gigante, salvate due bambine

  • Colesteatoma gigante, salvate due bambine Intervento per fermare la grave patologia infiammatoria
    (Leggi)


Nuova tecnica per la rimozione di una cisti al cervello

  • Nuova tecnica per la rimozione di una cisti al cervello Straordinario intervento su un ragazzo di 18 anni
    (Leggi)


Nuovo intervento di riduzione dello stomaco

  • Nuovo intervento di riduzione dello stomaco Consente la riduzione di un quinto del peso corporeo
    (Leggi)


Ricostruzione di trachea e arteria, la prima al mondo

  • Ricostruzione di trachea e arteria, la prima al mondo Intervento eccezionale al Sant’Andrea di Roma
    (Leggi)


Valvole cardiache, prima protesi senza incisione

  • Valvole cardiache, prima protesi senza incisione La chirurgia mininvasiva consente l’impianto di una nuova protesi mitralica
    (Leggi)


Una gravidanza in utero erniato

  • Una gravidanza in utero erniato Eccezionale intervento per salvare mamma e bambina
    (Leggi)


Dopo l’intervento meno complicanze mobilizzando il paziente

  • Dopo l’intervento meno complicanze mobilizzando il paziente L’uso di accelerometri riduce le complicanze
    (Leggi)


Un intervento per la mielite flaccida acuta

  • Un intervento per la mielite flaccida acuta Bambino di 2 anni può di nuovo camminare
    (Leggi)


L’efficacia dell’intubazione video-assistita

  • L’efficacia dell’intubazione video-assistita Studio italiano mostra le capacità della tecnica
    (Leggi)


Una tecnologia innovativa per asportare un tumore gigante

  • Una tecnologia innovativa per asportare un tumore gigante Fondamentale l’utilizzo del tavolo operatorio tridimensionale
    (Leggi)


Malformazione della vena di Galeno trattata in utero

Un polso su misura stampato in 3D