Sezioni medicina


Esofagite eosinofila, efficace dupilumab

Il farmaco mostra la capacità di remissione nei bambini

I risultati positivi di uno studio di fase 3 che valuta l'uso sperimentale di dupilumab nei bambini di età compresa tra 1 e 11 anni con esofagite eosinofila attiva (EoE) sono stati presentati alla United European Gastroenterology (UEG) Week 2022. I dati saranno presentati alle autorità regolatorie di tutto il mondo, a partire dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense nel 2023. Nel maggio 2022, dupilumab 300 mg a cadenza settimanale è stato approvato dalla FDA per il trattamento dell'EoE in persone di età pari o superiore a 12 anni, con un peso minimo di 40 kg. Mirna Chehade, M.D Mount Sinai Center for Eosinophilic Disorders, Icahn School of Medicine, commenta: "L'esofagite eosinofila ha un impatto sulla capacità di mangiare del bambino particolarmente critica nella prima infanzia, quando un sano aumento di peso è vitale per la sua salute e il suo sviluppo a lungo termine. Questi ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | esofagite, eosinofila, dupilumab,

Notizie correlate


Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 189686 volte