L'acido bempedoico per l’ipercolesterolemia

Riduce significativamente il rischio di eventi cardiovascolari totali

Arteriosclerosi_4108.jpg

L'acido bempedoico riduce significativamente il rischio di eventi cardiovascolari totali e non provoca alcun aumento della glicemia o dell'incidenza di diabete di nuova insorgenza in pazienti ad alto rischio di malattie cardiovascolari. A dimostrarlo sono i risultati di due analisi pre-specificate dello studio di fase 3 presentati da Daiichi Sankyo Europe al Congresso Europeo di Cardiologia 2023 di Amsterdam.
Un'analisi pre-specificata dei dati dello studio CLEAR Outcomes sull'impatto del trattamento con acido bempedoico sul totale degli eventi CV - primo e successivi - nei pazienti ad alto rischio, mostra una riduzione del rischio relativo (RRR) del 20% (HR 0,80 [IC 95% 0,72; 0,89] p=0,0001) dell'endpoint primario di un composito di quattro componenti di eventi avversi CV maggiori (MACE-4), definiti come morte per cause CV, infarto miocardico non fatale, ictus non fatale o ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | colesterolo, acido, bempedoico,




Del 28/08/2023 11:00:00

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 2113 volte