(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) oculare.
Su quasi 5 milioni di donne prese in esame, sono stati individuati 2.366 casi di glaucoma ai quali sono stati abbinati 9.464 controlli. Il rischio associato alle donne che utilizzavano regolarmente contraccettivi ormonali rispetto alle non utilizzatrici era molto più alto, con un incident rate ratio aggiustato (aIRR) di 1,57.
L'aIRR per il glaucoma è aumentato da 0,82 nelle donne con una o due prescrizioni nei due anni precedenti la prima diagnosi di glaucoma a 1,54 in quelle con più di quattro prescrizioni.
L’ampio campione preso in esame è un punto di forza dello studio, ma i ricercatori non hanno potuto accedere alle singole cartelle cliniche per confermare la diagnosi ed escludere eventuali fattori confondenti. «Saranno necessari studi futuri per confermare questi risultati», hanno concluso.

Fonte: British Journal of Pharmacology

Leggi altre informazioni
19/07/2021 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai le notizie più importanti.

Notizie correlate

Perché è importante utilizzare gli occhiali da sole

Le infezioni della cornea non rispondono agli antibiotici

  • Le infezioni della cornea non rispondono agli antibiotici Nel 90 per cento dei casi i batteri sono resistenti
    (Leggi)


Occhio secco molto comune in gravidanza e menopausa

  • Occhio secco molto comune in gravidanza e menopausa Ambiente, lenti a contatto e ansiolitici tra i fattori di rischio
    (Leggi)


Fumo, a rischio anche gli occhi

  • Fumo, a rischio anche gli occhi Anche il fumo elettronico può favorire la degenerazione maculare
    (Leggi)


Nuova terapia per la retinite pigmentosa legata all’X

  • Nuova terapia per la retinite pigmentosa legata all’X Botaretigene sparoparvovec mostra risultati incoraggianti
    (Leggi)


La salute degli occhi passa anche dall’acqua

  • La salute degli occhi passa anche dall’acqua Una corretta idratazione migliora la vista
    (Leggi)


La terapia genica ridà la vista a due bambini

  • La terapia genica ridà la vista a due bambini Erano affetti da distrofia retinica ereditaria
    (Leggi)


Retina artificiale, primo impianto per maculopatia

  • Retina artificiale, primo impianto per maculopatia Eseguito al San Giovanni Addolorata di Roma
    (Leggi)


Le staminali per la degenerazione maculare

  • Le staminali per la degenerazione maculare Primo trapianto di retina sviluppata dalle cellule staminali
    (Leggi)


Antiossidanti per la degenerazione maculare

  • Antiossidanti per la degenerazione maculare Luteina e zeaxantina riducono di un quarto il rischio
    (Leggi)


Niente lenti a contatto al mare o in piscina

  • Niente lenti a contatto al mare o in piscina Il rischio è un’infezione potenzialmente grave
    (Leggi)


Occhio ai raggi UV

  • Occhio ai raggi UV Le radiazioni ultraviolette non fanno male solo alla pelle
    (Leggi)


La retina liquida

  • La retina liquida Consentirà di superare anche le retiniti pigmentose più gravi
    (Leggi)


La fotobiomodulazione per la degenerazione maculare

  • La fotobiomodulazione per la degenerazione maculare Studio dimostra il miglioramento della vista grazie al trattamento
    (Leggi)


Un’iniezione per curare la cornea

Cos’è il daltonismo

  • Cos’è il daltonismo Disturbo che colpisce quasi sempre gli uomini
    (Leggi)


Gli alimenti che fermano l’invecchiamento degli occhi

  • Gli alimenti che fermano l’invecchiamento degli occhi Alcuni alimenti proteggono da cataratta e degenerazione maculare senile
    (Leggi)


Il Viagra compromette la vista

  • Il Viagra compromette la vista Anche altri farmaci per l’impotenza associati a improvvise perdite della vista
    (Leggi)


Come risolvere i tic all’occhio

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante