AstraZeneca, test precoci per individuare possibili coaguli

Mortalità abbattuta grazie ad accertamenti rapidi

Varie_3604.jpg

La mortalità legata alla comparsa di coaguli dopo la somministrazione del vaccino di AstraZeneca può essere abbattuta grazie all’utilizzo di test precoci.
Lo dice uno studio pubblicato sul British Journal of Haematology da un team dell’Irish Centre for Vascular Biology e della RCSI School of Pharmacy and Biomolecular Science.
Le complicanze gravi connesse con il vaccino di AstraZeneca sono molto rare, ma nei pochi casi che si verificano i pazienti potrebbero non presentare subito tutti i sintomi tipici quando decidono di andare al pronto soccorso. Lo studio ha preso in esame 4 casi di pazienti con VITT, cioè la trombocitopenia trombotica indotta da vaccino.
In base alle linee guida attuali, i pazienti avrebbero potuto essere classificati come a basso rischio quando si sono presentati ai medici per un controllo. Per lo scrupolo emerso dopo i primi casi noti della condizione, però, i ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | AstraZeneca, vaccino, coaguli,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 2317 volte