Guariti da Covid: una dose di vaccino dopo 10 mesi

La risposta anticorpale cresce se trascorre più tempo dal contagio

Anche chi ha superato l’infezione da Sars-CoV-2 deve vaccinarsi, ma sarebbe meglio se lo facesse aspettando più tempo rispetto al protocollo stabilito. Uno studio dell’Irccs di Negrar pubblicato su Clinical Micriobiology, infatti, sostiene che il vaccino è più efficace se somministrato 10 mesi dopo l’infezione.
Soprattutto fra i più giovani, la risposta anticorpale appare più consistente se trascorre più tempo dal vaccino.
Andrebbe quindi riconsiderata la raccomandazione del ministero della Salute, che invita a sottoporsi a vaccinazione non oltre i 6 mesi dall’infezione. Lo studio del Sacro Cuore Don Calabria è stato realizzato sul personale medico della struttura fra gennaio e marzo 2021, sottoposto a vaccinazione con i preparati a mRna di Pfizer e Moderna.
"Abbiamo dosato varie classi di anticorpi e in special modo gli anticorpi IgG quantitativi che comprendono quelli ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | vaccino, Covid, infezione,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1320 volte