Malattia renale nell’infanzia, effetti a lungo termine

La funzionalità renale può essere compromessa anche in età adulta

Varie_2960.jpg

Essere vittima di una malattia renale durante l’infanzia può esporre il soggetto a problemi di funzionalità renale a lungo termine.
A dirlo è uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine da un team dell’Hadassah-Hebrew University Braun School of Public Health di Gerusalemme.
Il coordinatore della ricerca, Ronit Calderon-Margalit, commenta: «La diagnosi di malattia renale durante l'infanzia si associa a un rischio significativamente maggiore di nefropatia allo stadio terminale (ESRD) nell'età adulta, quantificabile in circa quattro volte rispetto a quello del gruppo di controllo».
I dati indicano un aumento delle probabilità di nefropatia allo stadio terminale in caso di malattie renali infantili. Per quanto riguarda le anomalie congenite del rene o del tratto urinario, il rischio è superiore di 5 volte, in caso di pielonefrite di 4 volte e in caso di malattia ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | reni, nefropatia, dialisi,




Del 16/02/2018

Notizie correlate