Tossine nei formaggi grattugiati

Concentrazioni comunque non pericolose

Alimentazione_2269.jpg

Un team di ricercatori italiani ha scoperto che nelle confezioni di formaggi grattugiati in vendita nei supermercati c’è spesso la presenza di due micotossine, l’ocratossina e la sterigmatocistina.
Le concentrazioni delle tossine non sembrano comunque preoccupanti per la salute, ma il loro consumo può sommarsi a quello di altre tossine presenti in altri alimenti, dai cereali al caffè, dal cacao ai legumi.
I formaggi si prestano più di altri alimenti alla crescita di muffe microscopiche sulla superficie. Durante le lunghe stagionature dei formaggi a pasta dura (per il grana minimo 9 mesi), le spore delle muffe possono depositarsi sulla superficie delle forme, e in particolari condizioni ambientali dei magazzini (umidità, temperatura), alcune di queste muffe sono in grado, crescendo, di produrre dei metaboliti tossici chiamati micotossine.
La presenza delle micotossine riguarda solo i ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | formaggio, tossine, muffa,




Del 29/12/2022 16:20:00

Notizie correlate