Neonati pretermine, utili i globuli rossi irradiati

Vantaggi nell’ossigenazione se i globuli non vengono conservati

Varie_2200.jpg

L’irradiazione di globuli rossi è utile ai neonati pretermine. Secondo uno studio pubblicato su Jama Pediatrics, però, la soluzione migliore è irradiarli il giorno stesso della trasfusione e non farlo dopo averli conservati. Ciò determina un vantaggio nell’ossigenazione cerebrale.
«L'irradiazione su richiesta dei globuli rossi rimane all'interno dell'ambito di sicurezza delle linee guida internazionali attuali e potrebbe essere presa in considerazione presso i centri in cui questo approccio è disponibile. Sono necessarie ulteriori ricerche per accertare il significato clinico di questo risultato fisiologico», scrivono i ricercatori.
La tecnica serve a prevenire la proliferazione di leucociti dei donatori, eliminando il rischio della Graft Versus Host Disease, rara ma pericolosa sindrome associata alla trasfusione.
L’irradiazione però danneggia i globuli rossi, quando questi vengono ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | pretermine, neonati, globuli,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 184378 volte