Meno gravidanze indesiderate grazie a pillola sottocutanea

Fondamentale anche la formazione degli operatori sanitari

Il tasso di gravidanze indesiderate può calare vistosamente grazie all'utilizzo di impianti ormonali sottocutanei e alla formazione degli operatori sanitari sui dispositivi intrauterini (Iud).
Lo dice uno studio pubblicato su The Lancet da un team dell'Università della California di San Francisco. Lo studio, realizzato in collaborazione con la Planned Parenthood Federation of America, è firmato da Cynthia Harper.
La dott.ssa, che lavora presso il Bixby Center for Global Reproductive Health, spiega: ‚Äúquesto √® il primo studio randomizzato sull'efficacia di un intervento clinico per diminuire le gravidanze indesiderate‚ÄĚ. Alla ricerca hanno partecipato 1500 donne fra i 18 e i 25 anni.
Dallo studio emerge la maggiore efficacia degli impianti contraccettivi sottocutanei rispetto alla pillola o al profilattico, ma l'analisi segnala anche la scarsa propensione del personale medico verso ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Notizie su: gravidanza, pillola, contraccezione,

Notizie correlate


Contraccettivi e rischio di cancro al seno Il rischio aumenta con l'utilizzo di alcuni contraccettivi





Rischio trombosi per le donne obese che assumono la pillola Il rischio è legato ai contraccettivi orali a doppia azione





Pillola anticoncezionale, pro e contro Vantaggi e svantaggi spiegati dall'esperta





Un passo verso la contraccezione on demand Possibile una pillola da assumere non regolarmente





L'efficacia della pillola contraccettiva Zoely Pubblicati i risultati di un ampio studio sul contraccettivo





AstraZeneca, le donne che prendono la pillola rischiano? Dubbi alimentati dal fatto che la pillola aumenta di per sé il rischio di trombi





Gli antibiotici riducono l'effetto della pillola I farmaci aumenterebbero il rischio di gravidanze indesiderate





La pillola anticoncezionale da prendere una volta al mese _______
Allo studio nuova formulazione che scongiuri le dimenticanze





Essure pericoloso, ritirato il contraccettivo permanente Dopo l'Europa, anche negli Stati Uniti il dispositivo finisce fuori legge





I contraccettivi ormonali non aumentano il rischio di cancro Studio smentisce il nesso con l'insorgenza del tumore al seno





Pillola dei 5 giorni dopo, è boom Aumento record delle vendite dopo la liberalizzazione





Nuovo anticoncezionale? Un'iniezione da fare agli uomini In sperimentazione una tecnica inedita per evitare gravidanze indesiderate





Levonorgestrel ed estrogeni, meno rischi per il cuore Sono i contraccettivi pi√Ļ sicuri a livello cardiovascolare





Meno gravidanze indesiderate grazie a pillola sottocutanea Fondamentale anche la formazione degli operatori sanitari





Rischio coaguli per la pillola di terza generazione Pillole a base di drospirenone pi√Ļ pericolose delle altre





La contraccezione nelle donne con diabete Un documento per scegliere l'opzione migliore





Il contraccettivo si fa digitale Grazie a un chip copertura garantita per 16 anni





Zyxelle, la pillola per la pillola Un integratore per favorire l'utilizzo in Italia della pillola anticoncezionale





L'iperico rende meno efficaci gli anticoncezionali Aumentano le possibilità di gravidanza con un'assunzione associata