Nuova tecnica per curare il cancro

L'editing Crispr trasforma le cellule tumorali in sane

Impedire alle cellule tumorali di compiere appieno il loro percorso e trasformarle in cellule sane. È l'obiettivo di una nuova sperimentazione dei ricercatori del Cold Spring Harbor pubblicata su Pnas che ha avuto come oggetto cellule di rabdomiosarcoma, tumore aggressivo che colpisce i muscoli di bambini e adolescenti e che mostra un tasso di sopravvivenza del 50-70%.
I ricercatori si sono affidati alla tecnica di editing genetico Crispr e hanno identificato un gene (NF-Y) che, disattivato, induce le cellule di rabdomiosarcoma a differenziarsi in cellule muscolari normali.
“Le cellule si trasformano letteralmente in muscoli", spiega Vakoc. "Il tumore perde tutti gli attributi del cancro. Si passa cosĂŹ da una cellula che vuole solo replicarsi a una cellula dedita alla contrazione. PoichĂŠ tutte le sue energie e risorse sono ora dedicate alla contrazione, non può tornare allo stato di ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Notizie su: tumori, Crispr, cellule,

Notizie correlate


La perdita di peso come possibile spia del cancro Può indicare un aumento del rischio nei 12 mesi successivi





Cancro, la restrizione calorica è efficace Se associata a farmaci epigenetici





Il tumore può essere reversibile? Indagine sulla reversione tumorale





Indagare i tumori con un metodo rivoluzionario Risonanza magnetica e studio del movimento dell'acqua





Nuovo trattamento per la PTLD Una terapia allogenica a cellule T per la patologia del sangue





Un nuovo bersaglio contro il medulloblastoma Studio pionieristico sul ruolo della proteina SALL4





Ridurre l'alcol per allontanare il cancro Minori probabilitĂ  di tumore della cavitĂ  orale e dell'esofago





Sindrome di Lynch, nasce un bambino sano da donna malata Per la prima volta al mondo grazie alla diagnosi preimpianto





Un vaccino per il cancro del pancreas e del colon Profilassi diretta contro le recidive





Il fruttosio combatte i tumori Sembra in grado di aumentare la risposta immunitaria





L'attivitĂ  fisica inibisce le metastasi Effetto antitumorale dell'esercizio fisico





Due proteine coinvolte nella cachessia neoplastica Nuovo approccio terapeutico per trattare la sindrome





Melanoma, nanoparticelle con microRna per combatterlo Trattamento possibile per i pazienti che non rispondono alle cure tradizionali





Il cancro si nutre di ansia e depressione Le emozioni negative sembrano compromettere l'esito delle cure





Tumori, reazioni avverse alle terapie per 8 su 10 Uno studio per cercare di ridurre i sintomi a carico della pelle





Le statine contro il cancro Possibile risorsa antitumorale per il farmaco





Cancro, i vantaggi dei Molecular Tumor Board Ideali per i pazienti che hanno esaurito le terapie standard





L'adroterapia oncologica, un'arma contro le metastasi A Pavia un centro di eccellenza che sfrutta una forma avanzata di radioterapia





Un test salivare per i tumori del cavo orale Introdotto nuovo test per la diagnosi precoce