La proteina che può fermare il Covid

Identificato un potenziale bersaglio per lo sviluppo di un farmaco vincente

Varie_14782.jpg

Un nuovo studio pubblicato su Nature Communications ha svelato l’esistenza di una proteina che potrebbe rivoluzionare le cure per le persone affette da Covid-19. I ricercatori della Keck School of Medicine della University of Southern California di Los Angeles hanno scoperto che una proteina “chaperone” - classe funzionale di famiglie proteiche, la cui funzione predominante è la prevenzione di associazioni non corrette e aggregazione di catene polipeptidiche non ripiegate - nota come GRP78 svolge un ruolo essenziale nella diffusione di SARS-CoV-2.
Quando si verifica l’infezione, la proteina GRP78, che di norma aiuta a regolare il ripiegamento di altre proteine cellulari, viene dirottata per portare il virus all’interno delle cellule, dove può riprodursi e diffondersi.
“Rimanevano tuttavia dubbi sul fatto che fosse necessaria ed essenziale per la replicazione di SARS-CoV-2 all'interno ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covid, farmaco, proteina,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 189602 volte