Una terapia agnostica per i tumori difficili

Praseltinib efficace nei tumori con mutazione del gene RET

Tumori_14730.jpg

L’Istituto Europeo di Oncologia è il partner italiano dello studio internazionale ARROW, che ha dimostrato, nella fase pilota, che il Praseltinib, un farmaco già in uso, ha un’efficacia “agnostica”.
È in grado cioè di agire su tutti i tumori caratterizzati dalla mutazione del gene RET, oggi orfani di terapie specifiche, indipendentemente dall’organo in cui si manifestano. I risultati del lavoro sono stati pubblicati su Nature Medicine, che ha dedicato la copertina alla scoperta.
La parola chiave della nuova era che sta per iniziare è «agnostici», che deriva dal greco antico «senza sapere». “Sono una nuova conquista della medicina personalizzata, perché hanno un bersaglio super-preciso da colpire - spiega Giuseppe Curigliano, direttore della divisione per lo Sviluppo di Nuovi farmaci e Terapie innovative dell'Istituto Europeo di Oncologia di Milano e professore di Oncologia ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | tumori, praseltinib, mutazione,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 184383 volte