Outercourse, il sesso senza penetrazione

Spazio a tutte le pratiche alternative

Sessualita_14631.jpg

Anche il sesso cambia, rispondendo agli stravolgimenti imposti dalla pandemia di Covid-19. Uno degli aspetti più sorprendenti legati al sesso dell’epoca pandemica è senz’altro rappresentato dall’outercourse, termine con cui si intende l’insieme delle pratiche sessuali non legate alla penetrazione.
«Non è una vera e propria novità, in passato era un escamotage utilizzato da molte giovani che volevano preservare la loro verginità; il vero cambiamento è che oggi è preferito, soprattutto dai giovani ma non solo, al vero rapporto sessuale», spiega al Corriere della Sera il dottor Oscar Miotti, Psicologo e Psicoterapeuta EMDR Specialista in Sessuologia. «Gli amanti hanno riscoperto i baci intensi, gli sfregamenti, la masturbazione e il sesso orale. L’outercourse si configura così come un arricchimento della sessualità che aumenta il piacere e stimola un desiderio sessuale talvolta assopito. Non ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | sesso, outercourse, penetrazione,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 3089 volte