Covid, un’alimentazione errata fa rischiare di più

La mancanza di macronutrienti fondamentali facilita l’aggravamento

Alimentazione_14428.jpg

Anche l’alimentazione può essere un fattore di rischio per una forma grave di Covid-19. Lo dice uno studio condotto dai ricercatori del Policlinico San Matteo di Pavia e della Ca’ Granda Ospedale Maggiore di Milano e pubblicato su Clinical Nutrition.
Gli scienziati hanno esaminato alcuni pazienti affetti da Covid-19 e ricoverati in terapia intensiva per verificare l’eventuale nesso fra apporto nutrizionale ed evoluzione della malattia.
Sono così giunti alla conclusione che un apporto nutrizionale non adeguato prima e durante il ricovero in terapia intensiva è associato a un maggior tasso di mortalità per i pazienti colpiti da Covid-19.
La ricerca ha coinvolto 222 pazienti ricoverati nelle terapie intensive dei due ospedali durante la prima ondata del 2020. I dati dimostrano che chi ha potuto ricevere un adeguato apporto nutrizionale nei primi 4 giorni di ricovero – soprattutto per ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covid, alimentazione, macronutrienti,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 59643 volte