Covid, il vaccino di Johnson limitato negli Stati Uniti

A causa dei rari ma possibili casi di trombosi

Varie_14421.jpg

Il rischio è raro ma esiste. A causa della possibilità di insorgenza di una trombosi, le autorità sanitarie statunitensi hanno deciso di limitare la somministrazione del vaccino anti-Covid prodotto da Johnson & Johnson. Su 19 milioni di dosi somministrate i casi di trombosi registrati sono stati 60, di cui solo 9 letali.
Tanto basta per far dire alla Fda che l’iniezione del vaccino dovrebbe essere limitata agli adulti che non possono ricevere un altro vaccino per altri motivi. Nel mese di dicembre i Centers for Disease Control and Prevention hanno raccomandato di utilizzare Moderna e Pfizer rispetto a J&J a causa dei suoi problemi di sicurezza.
Il vaccino sviluppato da Janssen per conto di Johnson & Johnson è stato autorizzato sulla base dei dati di fase 3 apparsi sul New England Journal of. La pubblicazione dell'analisi primaria segue i dati di efficacia e sicurezza annunciati a ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | vaccino, adenovirus, trombosi,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1375 volte