La dieta del Natale

Benvenute le eccezioni, ma negli altri giorni attenzione

Diete_14405.jpg

Finalmente è Natale. Un Natale sicuramente diverso dagli altri, limitato dall’emergenza sanitaria causata da Sars-CoV-2. Proprio l’impossibilità di riunirsi in grandi tavolate potrebbe acuire il senso di solitudine e spingere molti a consolarsi con il cibo per trovare una compensazione alla mancanza degli affetti più cari.
La risposta è la dieta? Non proprio. L’eccezione è benvenuta, ma che resti tale.
Via libera, quindi, alla cena del 24, al pranzo del 25, alla cena del 31 e ai pranzi del 1 e del 6 gennaio. Gli altri giorni devono servire per bilanciare gli inevitabili squilibri di questi giorni.
Bisogna innanzitutto accettare il fatto che potremmo mettere su un po’ di peso in queste giornate, quindi sarebbe bene evitare di pesarsi in questo periodo. Se però negli altri giorni bilanceremo mangiando molta frutta e verdura, limitando magari l’apporto dei carboidrati, alla fine del ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | dieta, Natale, cibo,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1044 volte