Omicron, Sputnik sembra efficace sulla variante

Secondo i dati ha una capacità neutralizzante superiore a Pfizer

Varie_14321.jpg

Uno studio in collaborazione fra il Centro Gamaleya e l’Istituto Spallanzani di Roma dimostra che 2 dosi di Sputnik V forniscono più titoli medi geometrici (GMT) di anticorpi neutralizzanti del virus contro la variante Omicron di COVID rispetto a 2 dosi di vaccino Pfizer (2.1 volte più alto in totale e 2.6 volte più alto 3 mesi dopo la vaccinazione).
Un articolo di un team di 12 scienziati italiani e 9 russi guidati da Francesco Vaia, direttore dell'Istituto Spallanzani e Alexander Gintsburg, direttore del Centro Gamaleya, è stato pubblicato su medRxiv.
Lo studio è stato condotto nell'Istituto Spallanzani nelle stesse condizioni di laboratorio dell'Istituto Spallanzani italiano su gruppi comparabili di sieri di individui vaccinati con Sputnik V e Pfizer, senza alcuna differenza statisticamente significativa nell'attività neutralizzante contro la variante Wuhan.
I vantaggi dello ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, influenza, pandemia,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 2384 volte