Covid, un’analisi dell’efficacia dei test sierologici

Il confronto fra tre test diversi

Varie_14321.jpg

SARS-CoV-2 è il virus responsabile della malattia conosciuta come COVID-19. Tra le proteine contro cui si organizza la risposta immunitaria, sono particolarmente importanti la proteina nucleocapsidica (N) e la proteina spike (S), contro la quale i vaccini attualmente disponibili sono in grado di far sviluppare una risposta efficace.
Abbiamo valutato la risposta anticorpale alla proteina S e N in un campione di sangue capillare di 160 operatori sanitari, vaccinati con due dosi di vaccino BNT162b2 (Comirnaty) dopo circa 7 giorni dalla seconda somministrazione, che lavorano presso l’Ospedale Luigi Sacco utilizzando tre diversi test immunocromatografici rapidi a flusso laterale: il test rapido anti-N COVID-19 IgG/IgM (PRIMA Lab SA, Balerna, Switzerland), l’anti-N e anti-S COVID-19 IgG/IgM rapid test cassette (Zhejiang OrientGene Biotech Co., InnoLiving, Zhejiang, China) e, in un sottogruppo ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, influenza, pandemia,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 61306 volte