(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) La Rocca, dell'Università di Udine, dice: «C’è una maggiore attenzione sulla fase del risveglio, che oggi viene gestito e monitorato con grande cautela, per ogni paziente viene costruito un protocollo di analgesia post operatoria con l’obiettivo di prevenire e curare il dolore che si presente dopo la chirurgia».
Il Prof. Vergallo, dell'Ospedale di Brescia, si sofferma sulla sfera emotiva del paziente e sulle sue paure: «Ai timori più comunemente legati al doversi sottoporre ad intervento chirurgico si aggiungono gli effetti sensoriali negativi derivati da un ambiente estraneo e spersonalizzante. I rischi per i pazienti operandi possono essere ridotti con un approccio metodologico di organizzazione del lavoro e di operatività professionale orientata alla prevenzione del rischio clinico».
Inoltre l’informazione deve essere affrontata al meglio per evitare disagi e preoccupazioni ai pazienti che vanno sotto i ferri. Il Prof. Concione, Presidente della società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI), spiega che la collaborazione sinergica tra anestesista e chirurgo «è necessaria per garantire un gestione più efficace ed efficiente del paziente in tutte le fasi dell’intervento».
Infatti, secondo il Prof. Marinangeli, dell'Università dell'Aquila, il medico è «debitore qualificato nei confronti del malato. Deve essere in grado di applicare le nuove tecnologie, essere partecipe dell’innovazione e maturare consapevolezza che ciascun medico non lavora da solo. Comunicazione e interazione sono temi fondamentali se si vogliono ridurre al minimo mortalità e morbilità perioperatorie».
Leggi altre informazioni
07/12/2016


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante