Una tecnologia innovativa per asportare un tumore gigante

Fondamentale l'utilizzo del tavolo operatorio tridimensionale

Un team di chirurghi dell'Ospedale Annunziata di Cosenza ha eseguito uno straordinario intervento di rimozione di un tumore maligno del peso di 10 chilogrammi. Per farlo, i medici si sono serviti di una tecnologia innovativa, un tavolo anatomico tridimensionale messo a disposizione dall'UniversitĂ  della Calabria. Il tavolo ha consentito di operare la rimozione della neoplasia e al contempo di salvaguardare gli organi coinvolti, ovvero i reni, lo stomaco e l'intestino.
L'intervento è stato eseguito dall'équipe coordinata dal prof. Bruno Nardo.
Un'operazione simile era stata eseguita un anno fa su una donna colpita da un tumore di 7,5 chili. A distanza di 12 mesi, la donna sta bene e non mostra recidive.
Il record è stato ora superato grazie al nuovo intervento eseguito su un uomo di 70 anni.
“Il tavolo operatorio tridimensionale che viene utilizzato anche per scopi didattici ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Notizie su: tumore, operatorio, anatomico,

Notizie correlate


I farmaci per il diabete complicano l'anestesia I GLP-1 RA sembrano aumentare il rischio di complicazioni





L'uomo col rene di maiale Trapiantato l'organo da un animale geneticamente modificato





Nuova tecnica per rimuovere i tumori cerebrali La chirurgia transulcale sperimentata anche in Italia





La prima protesi 3D riassorbibile Impiantato al Meyer il primo esemplare in Europa





Le soluzioni bilanciate aumentano la sopravvivenza Rischio di morte intraospedaliera ridotto secondo una metanalisi





Colesteatoma gigante, salvate due bambine Intervento per fermare la grave patologia infiammatoria





Nuova tecnica per la rimozione di una cisti al cervello Straordinario intervento su un ragazzo di 18 anni





Nuovo intervento di riduzione dello stomaco Consente la riduzione di un quinto del peso corporeo





Ricostruzione di trachea e arteria, la prima al mondo Intervento eccezionale al Sant'Andrea di Roma





Valvole cardiache, prima protesi senza incisione La chirurgia mininvasiva consente l'impianto di una nuova protesi mitralica





Una gravidanza in utero erniato Eccezionale intervento per salvare mamma e bambina





Dopo l'intervento meno complicanze mobilizzando il paziente L'uso di accelerometri riduce le complicanze





Un intervento per la mielite flaccida acuta Bambino di 2 anni può di nuovo camminare





L'efficacia dell'intubazione video-assistita Studio italiano mostra le capacitĂ  della tecnica





Una tecnologia innovativa per asportare un tumore gigante Fondamentale l'utilizzo del tavolo operatorio tridimensionale





Malformazione della vena di Galeno trattata in utero Intervento eseguito per la prima volta





Un polso su misura stampato in 3D Salvata la mano di una neo-mamma





Quando interrompere gli antibiotici dopo un intervento L'assunzione va interrotta dopo la chiusura dell'incisione





Prima resezione della trachea con robot Intervento da record all'Istituto Europeo di Oncologia