(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) lavaggi nasali con soluzione fisiologica, che andrebbero fatti di routine nei mesi freddi, quando la colonizzazione batterica è frequente, soprattutto nei bambini che vanno all'asilo. L'aerosol non ha senso neanche in caso di bronchite catarrale. I dati indicano infatti che non riduce i giorni di malattia né ha una qualche efficacia nel liberare i bronchi più rapidamente dalle secrezioni respiratorie.
Per quanto riguarda i farmaci che di solito vengono prescritti con l'aerosol, i mucolitici non hanno dimostrato di essere efficaci, mentre solo alcuni cortisonici sembrano in grado di ridurre la broncostruzione. I medicinali broncodilatatori, inoltre, andrebbero somministrati solo dopo i due anni di età, perché possono in alcuni casi causare tachicardia e agitazione.
Leggi altre informazioni
01/10/2018 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante