(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) tutta la letteratura scientifica degli ultimi dieci anni, proseguita con la comparazione di migliaia di casi e la disamina delle complicanze esistenti. In Italia, dunque, si definisce una nuova frontiera dell'applicazione medica, fino a qualche anno fa neanche presa in considerazione a causa delle numerose difficoltà. Una delle principali consisteva nella difficoltà di chiudere l'addome. Una pratica che si è evoluta velocemente grazie alla tecnologia, passando da sistemi di chiusura con la plastica a nuovi materiali sintetici e biologici.
Il trattamento dell'addome aperto è una tecnica giovanissima, nata negli Usa una quindicina di anni fa e poi approdata in Italia. Si è lentamente affermata come risposta alla 'sindrome compartimentale', la compressione degli organi interni dopo la chiusura, che aveva un'incidenza nefasta molto alta. Questa pratica riguarda, solo in Italia, tra i cinquemila ed i diecimila casi ogni anno. Con la nuova linea di trattamento terapeutico dei chirurghi italiani, i pazienti saranno più garantiti e aumenterà la sicurezza in un campo ancora poco definito da parte della scienza medica.
"Malgrado i tempi, i tagli, le difficoltà, ancora i chirurghi italiani lavorano ad alto livello scientifico nell'interesse dei propri pazienti, confermando che la disponibilità di accesso alle tecnologie più avanzate è un fattore imprescindibile per il mantenimento degli altissimi livelli di qualità raggiunti dal mondo chirurgico nazionale", è il commento del presidente onorario Acoi (Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani) Gianluigi Melotti.
Leggi altre informazioni
26/06/2015 Arturo Bandini


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante