La trascrittomica per il mesotelioma pleurico maligno

La tecnica chiarisce l’evoluzione della malattia

Tumori_13281.jpg

Uno studio pubblicato su Molecular Cancer chiarisce l’evoluzione clinica del mesotelioma pleurico maligno (MPM). La malattia si caratterizza per un’estrema variabilità e plasticità trascrizionale.
L'evoluzione clinica di tale patologia mostra una progressiva transdifferenziazione che converte cellule epitelioidi (E) ben differenziate in fenotipi sarcomatoidi (S) indifferenziati e pleomorfi.
«Cogliere il modo in cui avviene questa transizione è necessario per capire come si sviluppa e progredisce il mesotelioma pleurico maligno, ed è fondamentale per migliorare la gestione e l'aspettativa di vita dei pazienti», spiegano gli autori dello studio, diretti da Federica Torricelli, dell'Azienda Unità Sanitaria Locale IRCCS di Reggio Emilia.
Gli approcci trascrittomici di massa non sono riusciti a spiegare questa evoluzione e a identificare la gerarchia degli eventi molecolari attraverso i ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | mesotelioma, pleurico, trascrittoma,




Del 21/09/2023 12:41:00

Notizie correlate