Congelare il tumore prima di toglierlo

Tecnica già utilizzata negli Stati Uniti

Tumore mammario_11778.jpg

Prima di intervenire chirurgicamente per eliminare il tumore al seno si può pensare di congelarlo. È l’ipotesi - già messa in pratica - di un team di ricercatori americani di cui fanno parte anche due medici italiani.
La tecnica, usata negli ultimi 12 mesi presso lo Sloan Kettering Cancer Center di New York, prevede di portare la temperatura delle cellule tumorali a meno 20 gradi centigradi. L’acqua presente all’interno delle cellule si trasforma così in ghiaccio e poi esplode liberando gli antigeni tumorali.
Insieme ai maggiori esperti americani come Jeed D. Wolchok, specializzato nello studio del melanoma, e Larry Norton, oncologo della mammella, hanno lavorato anche gli italiani Virgilio Sacchini, chirurgo specializzato nei tumori al seno, da dieci anni a New York e proveniente dall`Istituto europeo di oncologia di Milano, ed Edi Brogi, responsabile del gabinetto di patologia allo ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | seno, crioablazione, tumore,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118947 volte