Le polveri sottili minacciano la gravidanza

Possono ridurre l'età gestazionale e aumentare il rischio di parto cesareo

L'esposizione alle polveri sottili durante la gravidanza si associa a un aumento dei livelli circolanti di PCSK9, una proteina responsabile della regolazione del colesterolo “cattivo” LDL, determinando una riduzione dell'età gestazionale alla nascita e un aumento del rischio di ricorso al parto cesareo.
La ricerca che ha portato a queste conclusioni è stata coordinata da Chiara Macchi, ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari dell'Università degli Studi di Milano, membro del gruppo di ricerca coordinato da Alberto Corsini e Massimiliano Ruscica del Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, che si è avvalso per questo studio della collaborazione con il gruppo coordinato da Valentina Bollati e Nicola Persico, docenti del Dipartimento di Scienze Cliniche e di Comunità dell'Ateneo milanese. È stata pubblicata su Environment International e ha ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Notizie su: gravidanza, inquinamento, polveri,

Notizie correlate


La dieta per evitare i parti pretermine Un'alimentazione adeguata riduce il rischio





Fertilità al sicuro in 6 punti Come evitare l'assunzione di interferenti endocrini





Gravidanza, i livelli di hCG predicono le complicanze Uno squilibrio nei livelli può prevedere dei rischi





Gravidanza, rischi associati al fumo Possibilità di deficit neurocognitivi nei bambini di donne fumatrici





Aborto ricorrente, il ruolo degli uomini Importanti anche le caratteristiche del liquido spermatico





Come risolvere la carenza di ferro in gravidanza Nuova formulazione per evitare effetti avversi





Gravidanza, lo stress anticipa la pubertà delle bambine Effetto legato soprattutto alla salute delle primogenite





Gravidanza, la dieta vegana minaccia il feto Aumenta il rischio di preeclampsia e di basso peso alla nascita





Depressione perinatale e malattie autoimmuni, nesso duplice Maggiori rischi di malattie autoimmuni nelle donne depresse in gravidanza





Gravidanza, meglio evitare caffeina e alcol La fertilità maschile e femminile è strettamente correlata allo stile di vita





Le benzodiazepine aumentano il rischio di aborto spontaneo Rischiosa la prescrizione dei farmaci per l'ansia e l'insonnia





Lo stress aumenta la glicemia in gravidanza Importante la valutazione dell'effetto anche prima della gravidanza





Gravidanza possibile anche per chi ha mutazioni BRCA Anche le donne portatrici possono avere figli in sicurezza





Il massaggio infantile per la depressione post-parto La tecnica sembra aiutare le donne in difficoltà





Gravidanza e integratori: l'importanza della vitamina B12 L'importanza della supplementazione mentre si aspetta un figlio





Un ormone causa la nausea in gravidanza GDF15 aumenta durante le prime fasi di gestazione





Gravidanza, la depressione influenza lo sviluppo del bambino Necessario un intervento tempestivo per ridurre i rischi





Più rischi con le gravidanze da riproduzione assistita Il rischio di complicanze aumenta nelle donne oltre i 40 anni





Lo sport allontana il diabete gestazionale Un'ora alla settimana basta per ridurre il rischio