Un antidoto per l’amanita falloide?

Una sostanza potrebbe annullare gli effetti del fungo

Alimentazione_11202.jpg

Il 90% delle persone che muoiono a causa di un avvelenamento da funghi è vittima dell’amanita falloide. Si tratta di un fungo estremamente velenoso che assomiglia ad altri funghi commestibili. La combinazione dei due fattori spiega l’alta prevalenza di avvelenati per sua causa.
La tossina principale è il peptide alfa-amanitina, che causa insufficienza renale ed epatica. Un team di ricercatori della Sun Yat-sen University in Cina, in collaborazione con dei colleghi australiani, potrebbe però aver trovato il modo di annullare gli effetti del fungo grazie a un colorante utilizzato finora come tracciante per l’imaging diagnostico.
La ricerca, pubblicata su Nature Communications, è firmata dai chimici Guohui Wan e Qiaoping Wang, e si concentra sui possibili benefici del verde indocianina, in grado di bloccare gli effetti tossici dell’alfa-amanitina.
In fase di test su topi e su colture ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | intossicazioni, funghi, amanita,




Del 19/05/2023 12:00:00

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 244912 volte