Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Individuato recettore chiave della longevità

Invecchiamento_9874.jpg

Poter vivere una vita più lunga sembra un traguardo sempre più vicino, grazie a i progressi della scienza medica.
Una ricerca condotta all'Istituto Mario Negri di Bergamo dalla dott.ssa Ariela Benigni e dal suo team di biologi molecolari ha individuato un meccanismo fondamentale della longevità studiando il dna di alcuni topi molto longevi e comunemente definiti “topi matusalemme”.
La molecola che sembra giocare un ruolo fondamentale nel prolungare gli anni di vita è un recettore di tipo I per l'angiotensina II, presente anche nell'uomo e in diversi farmaci già in commercio per curare l'ipertensione.
L'obiettivo originario della ricerca scientifica era, a detta della dott.ssa Benigni, studiare l'effetto del recettore di tipo 1 per l'angiotensina II nelle alterazioni di cuore e rene in un gruppo di topi geneticamente modificati ad hoc, ma poi, quasi casualmente, si è osservata una ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19031 volte