Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Approvato Sugammadex per le complicanze post-operatorie

Inverte il blocco neuromuscolare indotto dagli anestetici

Varie_9339.jpg

La Food and Drug Administration americana ha approvato il farmaco Sugammadex (Bridion) per l’inversione del blocco neuromuscolare indotto da rocuronio e vecuronio in adulti sottoposti a intervento chirurgico.
Sugammadex, prodotto da Merck, agisce in maniera diversa dalla neostigmina, farmaco impiegato per invertire gli effetti di bloccanti neuromuscolari non-depolarizzanti. Sugammadex forma un complesso con i bloccanti neuromuscolari non-depolarizzanti rocuronio e vecuronio nel plasma, e riduce di conseguenza la quantità di agente di blocco neuromuscolare in grado di legarsi ai recettori nicotinici presenti sulla giunzione neuromuscolare.
A differenza di neostigmina, sugammadex può essere impiegato per invertire il blocco neuromuscolare indotto da rocuronio e vecuronio a diversi livelli, compreso il blocco neuromuscolare profondo (Conta Post Tetanica o PCT 1-2 ).
“L’approvazione di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | anestesia, sugammadex, chirurgia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19102 volte