Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Nuova tecnica per la ricostruzione del naso

L'approccio si serve di cartilagine ingegnerizzata

Ricostruire il naso colpito e danneggiato da un cancro della pelle. È l'obiettivo di una ricerca pubblicata su The Lancet da scienziati dell'Università di Basilea, in Svizzera. I ricercatori coordinati dal dott. Ivan Martin hanno innestato cartilagine umana omologa ricavata dalle cellule del setto nasale di 5 pazienti per ricostruire le cartilagini alari degli stessi soggetti, che avevano il naso danneggiato dagli effetti di un cancro della pelle.
Passato un anno, i cinque pazienti riferiscono di essere soddisfatti dell'intervento, sia per la rinnovata facilità di respirare correttamente, sia dal punto di vista estetico. Non sono stati registrati, inoltre, eventi avversi locali o sistemici.
Il dott. Martin spiega: «il naso è il sito più comune in cui si localizzano le neoplasie cutanee non melanomatose». L'approccio utilizzato è basato sull'uso di cartilagine ingegnerizzata a partire ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | naso, ricostruzione, cartilagine,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19193 volte